Dow Italia è la migliore azienda in cui lavorare nel nostro Paese secondo Great Place to Work®

La cultura aziendale orientata all’innovazione e alla valorizzazione del capitale umano ha consentito alla società di conquistare la vetta della classifica 2016, che premia i contesti professionali eccellenti del nostro Paese

Milano - febbraio 29, 2016

Dow Italia si aggiudica la prima posizione della classifica dedicata alle migliori “Large Companies” (con più di 500 collaboratori) stilata da Great Place to Work® Institute, azienda globale di ricerca, consulenza e formazione, confermandosi una delle migliori organizzazioni in cui lavorare nel nostro Paese.

Il risultato rappresenta un importante riconoscimento dell’attenzione costante dell’azienda nei confronti della valorizzazione delle capacità professionali e dei talenti di ogni singolo dipendente, che fanno di Dow una delle migliori realtà italiane in cui costruire la propria carriera.

“In Dow crediamo che le persone e la loro capacità di sviluppare idee all’avanguardia rappresentino la principale risorsa, che ci permette di crescere e creare soluzioni tecnologiche per il progresso umano. Per questo essere primi nella classifica Great Place to Work®, in cui sono gli stessi dipendenti a valutare l’ambiente lavorativo, è per noi motivo di grande orgoglio e soddisfazione. In Dow ogni individuo è fondamentale per l’organizzazione, e investiamo continuamente nella valorizzazione delle competenze, delle esperienze e delle specificità professionali, al fine di creare una cultura dell’innovazione e della ricerca, della responsabilità e della diversità”, sottolinea Giuliano Tomassi Marinangeli, Presidente e Amministratore Delegato Dow Italia.

La classifica di Great Place to Work® è redatta sulla base di un sondaggio ai dipendenti di 109 aziende che hanno partecipato all’edizione 2016 e di un questionario di gestione ‘Culture Audit’ che permette di cogliere il sistema di valori, programmi e pratiche di una organizzazione.

Informazioni su Dow

Dow (NYSE: Dow) integra scienza e tecnologia per innovare con passione ciò che è fondamentale per il progresso umano. Guidando lo sviluppo di soluzioni innovative che si avvalgono della combinazione di scienza dei materiali e dei polimeri, chimica e biologia, Dow contribuisce a risolvere le maggiori sfide mondiali tra cui la necessità di acqua pulita, la produzione e conservazione di energia pulita e l’aumento della produttività agricola. Leader nei settori specialty e materiali avanzati, agrochimica e materie plastiche con un portfolio di business integrato e orientato al mercato, Dow offre ai propri clienti in circa 180 Paesi un’ampia gamma di prodotti e soluzioni tecnologiche in settori a elevata crescita quali packaging, elettronica, acqua, coating e agricoltura. Con vendite di circa 49 miliardi di dollari nel 2015 e 49.500 dipendenti nel mondo, Dow realizza oltre 6.000 famiglie di prodotti in 179 impianti produttivi in 35 Paesi. Se non altrimenti specificato, per “Dow” o “Società” si intende The Dow Chemical Company e sue consociate. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.dow.com .

Dow in Italia

Dow Italia, consociata di The Dow Chemical Company, è presente in Italia dal 1960. Con attività di business diversificate in cui si integrano scienza e tecnologia, oggi Dow Italia produce o commercializza materie plastiche, prodotti chimici di base e di specialità e prodotti per l’agricoltura. Dow conta in Italia circa 700 dipendenti, impiegati presso gli uffici di Milano e Bologna e i 5 siti produttivi a Correggio (RE), che ospita anche un centro globale di Ricerca e Sviluppo dei Poliuretani, Fombio (LO), Mozzanica (BG), Mozzate (CO), Parona (PV). Per ulteriori informazioni visitate il sito www.dowchemical.it

Per informazioni:

Enrica Rossi
Dow Italia
02 4822 4420 Email