Dow Italia: “porte aperte” allo stabilimento di Correggio

L’incontro con la comunità per far conoscere l’eccellenza dell’impianto e i suoi elevati standard di sicurezza

Correggio (RE) - maggio 21, 2017

Dow Italia, consociata di The Dow Chemical Company, ha aperto oggi le porte dello stabilimento di Correggio alle autorità locali, ai dipendenti e alle loro famiglie alla presenza del Sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi.

Al centro dell’iniziativa la volontà di rafforzare la politica di trasparenza con il territorio e far conoscere i valori chiave di Dow, come la protezione dell’ambiente e la tutela della salute e della sicurezza, presupposti fondamentali per l’efficace svolgimento di qualsiasi attività. Giuliano Tomassi Marinangeli, Presidente e Amministratore Delegato Dow Italia, Raoul Milesi, Direttore di Stabilimento, Francesca Pignagnoli, Direttore Commerciale Sistemi Poliuretanici Italia e Alberto Fangareggi, Direttore Ricerca e Sviluppo Dow Poliuretani EMEAI, hanno fatto gli onori di casa fornendo una panoramica generale su Dow e sulle attività del sito, dove si sviluppano e producono sistemi poliuretanici per applicazioni in diverse industrie, come quella dell’automotive, dell’arredamento e della calzatura.

Nel corso della cerimonia di apertura, il Presidente e AD Giuliano Tomassi Marinangeli ha ringraziato i dipendenti dell’impianto, ai quali è stato dedicato il programma del pomeriggio con i familiari, sottolineando gli ottimi risultati raggiunti proprio dallo stabilimento di Correggio in termini di sicurezza, tanto che per il quinto anno consecutivo non si sono registrati incidenti.

“L’impegno Dow nell’ambito della responsabilità sociale è di contribuire alla sostenibilità delle comunità locali da un punto di vista economico, ambientale e sociale, a Correggio come in tutte le nostre sedi in Italia”, ha commentato Giuliano Tomassi Marinangeli, Presidente e AD Dow Italia. “Questo stabilimento, dalla inaugurazione del nuovo settore di Ricerca e Sviluppo del 2011, è cresciuto in modo importante. Abbiamo continuato ad investire in ricerca, innovazione e sicurezza. Il risultato delle tante ore di lavoro senza incidenti è la dimostrazione della nostra costante attenzione a tutto ciò che facciamo, soprattutto nei confronti del territorio e dei nostri dipendenti. È quindi a loro, ai familiari e a tutti coloro che hanno condiviso con noi il percorso di questi anni, che mi rivolgo oggi con un sentito ringraziamento per essere parte di questa grande realtà per Dow e per Correggio”.

“Aprire le porte dello stabilimento alla comunità locale è un’occasione unica di conoscenza e di dialogo”, ha aggiunto Raoul Milesi, Direttore di Stabilimento. “La visita di oggi al sito, che impiega processi e tecnologie in grado di realizzare prodotti innovativi e a basso impatto ambientale, ha consentito di far conoscere l’impegno che Dow compie ogni giorno per produrre un valore aggiunto di idee e di nuovi prodotti con lo spirito imprenditoriale di innovazione che guida il nostro business dei poliuretani”.


Lo stabilimento Dow Italia di Correggio

Lo stabilimento di Correggio sviluppa e produce sistemi poliuretanici per isolamento termico e per applicazioni nell’industria automobilistica, dell’arredamento e della calzatura. Tali sistemi vengono sviluppati, prodotti e forniti in linea con le esigenze di mercato e sono appositamente progettati per soddisfare le specifiche necessità e richieste di ogni singolo cliente, fornendo un servizio di alta qualità. I sistemi poliuretanici prodotti a Correggio sono utilizzati in svariate applicazioni, dall’isolamento (frigoriferi, pannelli compositi per edilizia industriale), ai mobili (imbottiture per divani, sedie, sanitaria), alle automobili (sedili, volanti, braccioli, interno porte, cruscotti, filtri aria), alle calzature (scarpe da lavoro, sportive, casual), agli adesivi (riciclo materiali, anticorrosione per ponti per treni ad alta velocità).

Tramite la propria rete logistica, lo stabilimento commercializza e distribuisce anche lastre azzurre in polistirene espanso estruso STYROFOAM™ per l’isolamento termico degli edifici, utilizzate in molteplici applicazioni in tutto il mondo.

Il sito ospita inoltre il centro globale di Ricerca e Sviluppo di formulazioni e tecnologie applicative per sistemi poliuretanici, in particolare per poliuretani espansi rigidi, utilizzati per l’isolamento termico nelle industrie dei frigoriferi, della catena del freddo e delle costruzioni, e per poliuretani stampati, utilizzati principalmente nei settori dell’automobile, dell’arredamento e nelle calzature. Recentemente il Centro R&S di Correggio ha iniziato a sviluppare tecnologie per materiali compositi a base di poliuretano. Per tutte queste applicazioni l’organizzazione di R&S è Centro di Eccellenza globale di Dow.


Dow in Italia

Dow Italia, consociata di The Dow Chemical Company, è presente in Italia dal 1960. Con attività di business diversificate in cui si integrano scienza e tecnologia, oggi Dow Italia produce o commercializza materie plastiche, prodotti chimici di base e di specialità e prodotti per l’agricoltura. Dow conta in Italia circa 680 dipendenti, impiegati presso gli uffici di Milano e Bologna e i 5 siti produttivi a Correggio (RE), che ospita anche un centro globale di Ricerca e Sviluppo dei Poliuretani, Fombio (LO), Mozzanica (BG), Mozzate (CO), Parona (PV). Per ulteriori informazioni visitate il sito www.dowchemical.it.


The Dow Chemical Company

Dow (NYSE: Dow) integra scienza e tecnologia per innovare con passione ciò che è fondamentale per il progresso umano. Guidando lo sviluppo di soluzioni innovative che si avvalgono della combinazione di scienza dei materiali e dei polimeri, chimica e biologia, Dow contribuisce a risolvere le maggiori sfide mondiali tra cui la necessità di alimenti freschi, trasporti più sicuri e sostenibili, acqua pulita, efficienza energetica, infrastrutture più resistenti e l’aumento della produttività agricola. Con un portfolio di business integrato e orientato al mercato, Dow offre ai propri clienti in circa 175 Paesi un’ampia gamma di prodotti e soluzioni tecnologiche in settori a elevata crescita quali packaging, infrastrutture, trasporti, cura della persona, elettronica e agricoltura. Con vendite di circa 48 miliardi di dollari nel 2016 e 56.000 dipendenti nel mondo, Dow realizza oltre 7.000 famiglie di prodotti in 189 impianti produttivi in 34 Paesi. Se non altrimenti specificato, per “Dow” o “Società” si intende The Dow Chemical Company e sue consociate. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.dow.com.


Per ulteriori informazioni:
  
  
Ufficio stampa Dow Italia
Close to Media – Tel. 02 70006237
 
  
Dow Italia s.r.l.
Enrica Rossi
Public Affairs and Government Affairs
EROSSI@dow.com 
Giancarlo Boi
giancarlo.boi@closetomedia.it
Davide di Battista
davide.dibattista@closetomedia.it